Trans African Tour 1964 – 2014


news_2

Genex e ILA sono in prima linea sul mercato Sud Africano da ormai 20 anni. Non potevamo certo tirarci indietro di fronte alla proposta di unire i due paesi grazie ad una spedizione, rievocazione e celebrazione di una delle imprese più avvincenti di uno dei viaggiatori più singolari del 900: Nino Cirani Nino, a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70, ha infatti percorso mezzo mondo nel corso di 6 spedizioni ufficiali, effettuate principalmente a bordo di Land Rover (per citarne un paio: “dall’Alaska alla Terra del fuoco” e la “Milano-Singapore”).

Il Trans African Tour 1964-2014 prevede quindi di seguire le tracce dei pneumatici che Nino lasciò nel lontano 1964, quando a bordo della Aziza II (ndr: Aziza, nome di tutti i mezzi di Nino, in lingua Tuareg significa “carina”) partì da Cape Town alla volta del Cairo prima, di Casablanca poi, per giungere infine a Milano dopo 53.000 km coperti in più di 8 mesi. Fanno parte della spedizione 8 membri del team, che a bordo di 3 Land Rover (una delle quali classe‘79, la Aziza VII, con tanto di livrea identica alle Aziza di Nino) partiranno ufficialmente a Gennaio da Cape Town alla volta de il Cairo, dopo un primo periodo di “acclimatamento” tra Angola, Namibia e Botswana. L’Italia e il Sud Africa, Genex e ILA: a unirle un team e 3 Land Rover, a separarle un immenso territorio quale l’Africa e un’avventura lunga 40.000 km.